Category archive

Rubriche - page 11

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #8 – São Paulo (BRA) [2]

Proprio i quartieri che dovrebbero funzionare meglio perché riqualificati dalla municipalità sono quelli che funzionano meno, e che si avvicinano di più alle problematiche occidentali che negli ultimi trent’anni hanno causato agli urbanisti notti insonni. [Daniele Antonioli, “La città Cyberpunk”, 2001] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #7 – Mumbai (IND)

  Una applicazione reale della visione cyberpunk a livello urbano è riscontrabile nelle metropoli asiatiche, fonte di ispirazione di questo genere letterario per stessa ammissione degli autori […] [Daniele Antonioli, “La città Cyberpunk”, 2001] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #6 – São Paulo (BRA)

La situazione sociale? L’umile diventerà più umile, il grande più grande. Due livelli: iper-poveri e iper-ricchi. Due comunità senza alcun punto di contatto. Due comunità in sviluppo indipendente. Due diverse realtà sociali. Questo è il futuro. [Christian As. Kirtchev, “Cyberpunk Future”, 1998] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #5 – Chongqing (PRC)

Il futuro. Non è quello che pensi, se ti aspetti giorni bianchi, felici e amichevoli cieli azzurri. Il futuro non conoscerà il significato delle parole “pace” e “tranquillità”. Non sarà la radiosa e amabile vita di tutti i giorni. Il futuro è oscuro e grigio. […] Le orribili costruzioni in cemento innalzate nel cielo cupo,… Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #4 – Dubai (UAE)

  La città è per sua natura una macchina del tempo che conserva il passato e prepara il futuro (…); dalla continuità diacronica della storia ricava un’immagine sincronica immediatamente comprensibile. [Leonardo Benevolo, “Principi e forme della città”, 1993] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #3 – Tokyo (JAP)

Oggi, nella mia involontariamente dignitosa mezza età, mi ritrovo a vivere nel bel mezzo del domani. Molte delle cose che avevo appena immaginato all’alba luminosa della mia carriera sono filtrate, più o meno, nella realtà odierna. [Bruce Sterling, “Tomorrow Now”, 2004] (Photo by Guwashi, tecnica HDR) Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #1 – Milan (IT)

…ci sono giorni, in inverno, in cui il cielo non diventa mai veramente chiaro, solo di un grigio uniforme. (…there are winter days when it doesn’t really get light at all, only a bright, indeterinmate gray.) [William Gibson, “The Winter Market”, 1985] Continua

CPnell'Arte/Rubriche

Cyberpunk nell’Arte #9 – Billions di Ward Roberts

Ward Roberts – “Billions” Ward Roberts è nato in Australia, e dopo aver vissuto all’estero ad Hong Kong per diversi anni, si è trasferito di nuovo a Melbourne nel 1994. Ward si è laureato con merito alla RMIT University con un Bachelor of Arts in fotografia. Fin da giovane ha ricevuto riconoscimenti internazionali come artista… Continua

CPnell'Arte/Rubriche

Cyberpunk nell’Arte #6 – Loving the Machinery di 1019 (Jeffery Scott)

1019 (J. Scott) – “Loving the Machinery“ “Loving the machine within the consummation of great sacrifice” (Amare la macchina nel compimento di un gran sacrificio). Sono queste le parole che l’artista Jeffery Scott, a.k.a. 1019, usa per descrivere questa opera d’arte. “Loving the Machinery” è a tutti gli effetti una allegoria visuale del tormentato amore-odio… Continua

Vai a Inizio