Crea sito
Category archive

Rubriche - page 7

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #12 – Milan (IT) [2]

Una volta girovagavo nei desolati quartieri periferici e vagabondavo lungo i terrapieni delle ferrovie, affascinato dal pittoresco romantico di Porta Ticinese, dei canali. Adesso c’è la metropoli dei grattacieli, la city un po’ avveniristica, un po’ provinciale: un misto tra il risotto e l’acciaio, che mi diverte. [Alberto Lattuada] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #11 – Detroit (USA)

  “…in Detroit, beyond the bunker that is the revitalized downtown, the whole world’s a ghetto.” “… a Detroit, oltre a quel bunker che è il centro città rivitalizzato, l’intero mondo è un ghetto.” [Matt Harvey, “Slums of Detroit: a look at the heart of america’s second most deserted city”, 2009] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #10 – Chicago (USA)

Il matrimonio del nostro corpo con la tecnologia non potrebbe funzionare se non fossimo già immersi in un paesaggio artificiale, un paesaggio in cui le cose e le loro rappresentazioni si confondono, un paesaggio che, grazie alla potenza e alla pervasività della tecnologia che lo costruisce, ha la forza di iscriversi direttamente nel nostro sistema… Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #9 – Kowloon (HK)

L’ambiente cyberpunk è quasi esclusivamente urbano. Il suo panorama è un labirinto di grattacieli svettanti, rovine bruciate, appartamenti sporchi e vicoli pericolosi… [Will Moss, “Cyberpunk 2020”, 1990] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #8 – São Paulo (BRA) [2]

Proprio i quartieri che dovrebbero funzionare meglio perché riqualificati dalla municipalità sono quelli che funzionano meno, e che si avvicinano di più alle problematiche occidentali che negli ultimi trent’anni hanno causato agli urbanisti notti insonni. [Daniele Antonioli, “La città Cyberpunk”, 2001] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #7 – Mumbai (IND)

  Una applicazione reale della visione cyberpunk a livello urbano è riscontrabile nelle metropoli asiatiche, fonte di ispirazione di questo genere letterario per stessa ammissione degli autori […] [Daniele Antonioli, “La città Cyberpunk”, 2001] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #6 – São Paulo (BRA)

La situazione sociale? L’umile diventerà più umile, il grande più grande. Due livelli: iper-poveri e iper-ricchi. Due comunità senza alcun punto di contatto. Due comunità in sviluppo indipendente. Due diverse realtà sociali. Questo è il futuro. [Christian As. Kirtchev, “Cyberpunk Future”, 1998] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #5 – Chongqing (PRC)

Il futuro. Non è quello che pensi, se ti aspetti giorni bianchi, felici e amichevoli cieli azzurri. Il futuro non conoscerà il significato delle parole “pace” e “tranquillità”. Non sarà la radiosa e amabile vita di tutti i giorni. Il futuro è oscuro e grigio. […] Le orribili costruzioni in cemento innalzate nel cielo cupo,… Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #4 – Dubai (UAE)

  La città è per sua natura una macchina del tempo che conserva il passato e prepara il futuro (…); dalla continuità diacronica della storia ricava un’immagine sincronica immediatamente comprensibile. [Leonardo Benevolo, “Principi e forme della città”, 1993] Continua

Placeholder
OcchioUrbano

OcchioUrbano #3 – Tokyo (JAP)

Oggi, nella mia involontariamente dignitosa mezza età, mi ritrovo a vivere nel bel mezzo del domani. Molte delle cose che avevo appena immaginato all’alba luminosa della mia carriera sono filtrate, più o meno, nella realtà odierna. [Bruce Sterling, “Tomorrow Now”, 2004] (Photo by Guwashi, tecnica HDR) Continua

Vai a Inizio