Crea sito

Sight: short film cyberpunk di Eran May-raz e Daniel Lazo

in Recensioni/Short Film da

sight_film_cyberpunk_coverTitolo: “Sight

Autori: Eran May-razDaniel Lazo

Anno (uscita ufficiale): 2012

Nel Cast: Ori GoladDeborah Aroshas.

Trama: “In un futuro verosimilmente non lontano dal nostro presente, un uomo vive la sua routine giornaliera scandita dall’utilizzo costante di una nuova tecnologia. Si tratta di “Sight”, interfaccia oculare a realtà aumentata sviluppata dalla Sight System, in grado di cambiare radicalmente il modo di pensare la realtà e di interagire con essa. Ben presto, però, risulta evidente come Sight influenzi pesantemente anche le interazioni sociali e risulti poco sicura e pericolosa sotto molti punti di vista…

Sight-short_film_cyberpunk-1Sight, progetto realizzato da studenti della Bezael Academy of Art and Design di Israele, è uno short film cyberpunk dalle tematiche molto attuali. Realtà aumentata e Google Project Glass in primis, ma anche lenti a contatto con schermo, protesi oculari, “app” utilizzate senza sosta durante la giornata, connessione onnipresente alla Rete e in particolare ai social network, ecc. In
soli sette minuti circa, Sight riesce a farci sognare un mondo che sentiamo vicino e allo stesso tempo a farcelo temere.

No more sense of wonder” è una delle frasi che gli appassionati di fantascienza riportano spesso, con nostalgia, quando si parla di cyberpunk. Già, perchè se c’è una cosa che i film cyberpunk (e prima di tutto la letteratura e il movimento in generale) hanno fatto, è stato “rovinare” il magnifico, cristallino, entusiasmante mondo della fantascienza classica, aprendoci gli occhi su quanto in realtà di minaccioso e terribile si nasconda dietro ad ogni straordinaria scoperta e invenzione tecnologica.

sight-short_film_cyberpunk_3Ciò non significa bloccare il progresso, opporsi allo sviluppo tecnologico. Il cyberpunk è attratto ossessivamente dalla tecnologia e allo stesso tempo ne è soffocato, spaventato, come solo chi sente il fuoco di una passione all’interno può essere. Sight è consapevole di tutto questo, e se in un primo tempo è impossibile non rimanere affascinati da un nuovissimo range di possibilità che la tecnologia nel film presenta, alla fine della pellicola la sensazione non è più così integra e immacolata.

sight_short_film_cyberpunk_hackingSight è una tecnologia sicura? E se, come non solo il cyberpunk ma molte vicende reali ci insegnano, potesse essere controllata, manipolata da altri? In un futuro ormai prossimo, c’è davvero il rischio che qualcuno possa hackerare non il nostro computer bensì la nostra stessa realtà, trasformandoci in pseudo-robot? E’ esagerato pensare che Project Glass o esperimenti di questo tipo possano passare da essere semplici accessori (occhiali, per esempio) a vere e proprie protesi tecnologiche indispensabili (lenti, innesti, ecc..) per potersi sentire parte della civiltà? Riflettete su tutto ciò che vent’anni fa sembrava un simpatico accessorio, una comodità in più a cui potevamo fare “tranquillamente a meno” mentre guarderete con attenzione lo short film cyberpunk qui sopra: Sight.

Ultimi da Recensioni

Vai a Inizio